Iniezione Intravitreale

 699,00

Mediante una piccolissima iniezione  viene riversato il farmaco nella cavità oculare interna dove si trova  il corpo vitreo (la sostanza gelatinosa che riempie l’occhio). Essendo il vitreo a contatto con la retina essa assorbe  gradualmente il principio attivo del farmaco iniettato. La procedura viene effettuata   in anestesia topica mediante instillazione di un collirio anestetico:  in tal modo il paziente non sente alcun disturbo tanto che la si può definire un’iniezione assolutamente  indolore.

Descrizione

L’iniezione intravitreale deve essere considerata un vero e proprio intervento chirurgico in quanto deve essere fatta in ambiente protetto e in condizioni di totale sterilità per evitare il pericolo di infezioni. L’intervento viene effettuato in posizione supina. Tecnica operatoria:

  • Dilatazione della pupilla con colliri midriatici (per poter visualizzare la corretta iniezione intravitreale del farmaco);
  • Pulizia della cute perioculare e periorbitaria con iodopovidone al 10%;
  • Anestesia topica mediante collirio monodose.
  • Instillazione nel sacco congiuntivale di soluzione di iodopovidone al 5%;
  • Applicazione del telo monouso sterile e successivamente applicazione del blefarostato (uno strumento che serve per tenere aperte e ferme le palpebre);
  • Esecuzione dell’iniezione del farmaco nella cavità vitreale e controllo del tono oculare;
  • Instillazione di antibiotici topici e iodiopovidone post operatorio

Il prezzo indicato si intende per il singolo occhio.